Stampa la pagina | Chiudi la finestra
Ufficio federale dello sport UFSPO

Programmi dell'UFSPO

Gioventù+Sport Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra – corsi e campi per bambini e giovani in più di 70 discipline sportive

mobilesport.ch Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra – la piattaforma elettronica per la pratica dedicata all’allenamento e all’insegnamento di educazione fisica a scuola

scuola in movimento Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra – 3000 classi attive

hepa.ch Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra – Rete Svizzera salute e movimento

esa Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra – Sport per gli adulti Svizzera

Formazione e formazione continua presso la SUFSM

  • Share:
  • Facebook Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra
  • Twitter Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra
  • Chiudere

Ufficio federale dello sport UFSPO –
Per lo sport ed il movimento in Svizzera

Adeguamenti dei contributi G+S per il 1.8.2015
Gioventù+Sport è il principale programma di promozione dello sport della Confederazione, con oltre 800‘000 partecipanti (2014) in età compresa fra i 5 e i 20 anni. Esso dispone di un bilancio annuale di circa CHF 80 milioni. Questo bilancio per il 2015 è stato approvato dal Parlamento nel dicembre 2014 nel quadro del dibattito sul preventivo. Ciononostante i contributi G+S devono essere adattati per il 1° agosto 2015. Di seguito riportiamo i fatti e una serie di domande e risposte sull’argomento.
La campionessa mondiale di Curling Alina Pätz studia a Macolin
Il quartetto femminile svizzero
Il quartetto femminile svizzero ha scritto una pagina di storia ai Campionati mondiali di curling a Sapporo: guidata dalla skip Alina Pätz, studentessa alla Scuola universitaria federale dello sport (SUSFM) a Macolin, le elvetiche, esordienti ai Campionati mondiali, hanno sconfitto in finale le favoritissime canadesi per 5-3.
Base legale per i sistemi d’informazione nel campo dello sport
Symbolbild
Il Consiglio nazionale ha approvato la legge federale sui sistemi d’informazione della Confederazione nel campo dello sport che istituisce la base legale per quattro sistemi d’informazione.
Swiss Olympic e l’Ufficio federale dello sport aggiornano la Carta etica nello sport svizzero
Symbolbild
La Carta etica nello sport svizzero introdotta nel 2002 è stata aggiornata e messa subito in vigore da Swiss Olympic e dall’Ufficio federale dello sport (UFSPO). Ai sette principi esistenti ne sono stati aggiunti due nuovi: «Rinunciare al tabacco e all’alcool nella pratica sportiva» e «Contrastare ogni forma di corruzione».
Consegnato il brevetto di sport di punta a 21 reclute
Nel corso della giornata di visita della scuola reclute per atleti di punta 3/14 nella palestra Sport-Toto di Macolin tre reclute femminili e 18 maschili hanno ricevuto il brevetto di soldato atleta. Alla fine della cerimonia i soldati hanno offerto alle famiglie e agli ospiti uno scorcio della loro routine d’allenamento.






Restaurant End der Welt

Una pausa nel ristorante alla «fine del mondo»?

A Macolin il tradizionale ristorante End der Welt ha riaperto le porte dopo lavori di ristrutturazione durati dei mesi. Ulteriori informazioni Pagina esterna. Il contenuto è aperto in una nuova finestra

 

Ospiti dell’UFSPO
Michelle Gisin

Michelle Gisin


L'Ufficio federale dello sport UFSPO a Macolin sostiene sport e movimento in Svizzera ed il ruolo positivo, utile e non da ultimo necessario che essi hanno nella società. Esso è un centro di servizi, formazione ed allenamento per lo sport elvetico ed un centro di competenze per le scienze dello sport. Opera infine per creare i presupposti ottimali per gli impianti sportivi d'importanza nazionale.