Basi legali per le attività a rischio

La legge federale concernente l'attività di guida alpina e l'offerta di altre attività a rischio regola l'attività delle guide alpine, dei maestri di sport sulla neve e di altri operatori che offrono a titolo professionale attività come canyoning, river-rafting e bungee-jumping. Il Consiglio federale ha emanato in materia un'ordinanza di attuazione.

A norma delle nuove disposizioni, l'offerta a titolo professionale delle attività definite a rischio sottostà a un'autorizzazione. Le nuove norme di legge sono entrate in vigore dal 1° gennaio 2014. I Cantoni sono incaricati della loro attuazione nella pratica.
 

La legge prevede un dovere di informare; i clienti devono potere verificare rapidamente se l'offerente dispone dell'autorizzazione richiesta. Allo scopo l'UFSPO pubblica in questa sede un elenco di tutti i titolari di autorizzazioni.

Ulteriori informazioni in merito si trovano alla voce Promemoria e collegamenti in rete.

Registro delle autorizzazioni

In questa banca dati centralizzata sono riportati tutti gli offerenti che dispongono di un’autorizzazione ai sensi della legislazione in materia di attività a rischio.

Grazie a tale elenco i potenziali clienti possono ad esempio verificare se un offerente dispone dell’autorizzazione richiesta per svolgere a titolo professionale un‘attività a rischio. Il registro è suddiviso nei settori «Persone» e «Imprese»:

 

Certificazione degli offerenti

Per poter offrire a titolo professionale canyoning, rafting in acque vive a partire dal grado di difficoltà III e bungee jumping le ditte devono disporre di un’autorizzazione ai sensi della legislazione sulle attività a rischio. Il presupposto per il rilascio della stessa è la certificazione, che deve basarsi su un sistema di gestione della sicurezza.

Attualmente l’organo di certificazione è la Société Générale de Surveillance SA.

La SQS e la SGS hanno iniziato la loro attività in questo campo ed esaminano le richieste relative alla certificazione di ditte. Per eventuali questioni nel singolo caso concreto ci si può rivolgere direttamente agli indirizzi seguenti:

  • SGS: Elvira Bieri, Managing Director (telefono +41 44 445 17 17, e-mail: elvira.bieri@sgs.com)
  • Domande relative alla fondazione Safety in adventures e al sistema di gestione della sicurezza vanno rivolte direttamente al portavoce del consiglio di fondazione Stefan Reichen (telefono +41 31 633 40 82; e-mail: info@safetyinadventures.ch).

     


Ufficio federale dello sport UFSPO Markus Feller
Responsabile Sport corretto e sicuro
Hauptstrasse 247
CH-2532 Macolin
Tel.
+41 58 467 63 79

E-Mail


Stampare contatto

Ufficio federale dello sport UFSPO

Markus Feller
Responsabile Sport corretto e sicuro
Hauptstrasse 247
CH-2532 Macolin

Vedi mappa