print preview

Sport e andicap

Fare sport è per molti un vero bisogno, anche per chi soffre di un qualche handicap. Di solito queste persone praticano attività adattate nel quadro del cosiddetto sport handicap. Mancano tuttavia offerte in cui persone normali e affette da handicap pratichino la stessa attività sportiva insieme. 

Insieme all’Ufficio federale per le pari opportunità delle persone con disabilità UFPD  e in collaborazione con diverse federazioni dello sport handicap l’UFSPO s’impegna a favore della parità e della partecipazione allo sport delle persone con handicap.

Ciò avviene tramite:

  • Formazione e perfezionamento nello sport per i giovani e per gli adulti e presso la Scuola universitaria federale dello sport di Macolin SUFSM;
  • Contributi maggiorati per le offerte G+S rivolte congiuntamente a persone con e senza handicap;
  • Consulenza e collaborazione nell’elaborazione di linee guida per un’edilizia senza barriere architettoniche.

 

Gioventù+Sport promuove la pratica dello sport fatta in comune da bambini e giovani con e senza handicap. Dal 2013 esiste presso l’Ufficio federale dello sport UFSPO, nel settore dello sport per i giovani e per gli adulti, il centro di competenze «Sicurezza – Integrazione – Prevenzione nello sport» (CoSIP). Uno dei compiti fondamentali del CoSIP è quello di mostrare ai monitori come organizzare offerte di attività sportive e allenamenti destinati a bambini e giovani con e senza handicap (ad es. con il  modulo e il promemoria «Sport e handicap»). La SUFSM di occupa della tematica nel quadro dei suoi cicli di formazione.


Ufficio federale dello sport UFSPO Integrazione
Sport dei giovani e degli adulti
2532 Macolin
Tel.
+41 58 467 65 41

E-Mail

Ufficio federale dello sport UFSPO

Integrazione
Sport dei giovani e degli adulti
2532 Macolin