print preview

Certificazione degli offerenti

Per poter offrire a titolo professionale canyoning, rafting in acque vive a partire dal grado di difficoltà III e bungee jumping le ditte devono disporre di un’autorizzazione ai sensi della legislazione sulle attività a rischio. Bewilligungsvoraussetzung ist eine Zertifizierung. Die Zertifizierung erfolgt nach den Artikeln 11–16 der Risikoaktivitätenverordnung. Als Sicherheitsmanagementsystem sind die ISO-Normen 21101:2014 «Adventure tourism – Safety management systems – Requirements» und 21103:2014 «Adventure tourism – Information for participants» sowie der dazu gehörende technische Bericht ISO/TR 21102:2013 «Adventure tourism – Leaders – Personnel competence» zu verwenden. 

Per eventuali questioni nel singolo caso concreto ci si può rivolgere direttamente agli indirizzi seguenti:

  • SGS (Société Générale de Surveillance SA): Davide Molinaro, CBE Operational Manager (telefono +41 44 445 16 82, e-mail: davide.molinaro@sgs.com)
  • EdelCert & InSpectorat: Marie-Aude Berset, lead auditor (telefono +41 79 507 57 83, e-mail m-a.berset@edelcert.ch)
 

Con decisione del 17 luglio 2019, ai sensi dell’articolo 13 capoverso 1 let. c dell’ordinanza sulle attività a rischio in combinato disposto con l’articolo 15 della stessa ordinanza, l’UFSPO ha riconosciuto i seguenti certificati di capacità per lo svolgimento di attività di river rafting nell’ambito di un’impresa certificata:

  • certificato di capacità «River Rafting Guide Level 3» o superiore della Swiss Rafting Federation (SRF) per personale ausiliario;
  • certificato di capacità «River Rafting Guide Level 3» o superiore della Swiss Rafting Federation (SRF) con «Tripleader» per la persona responsabile.

 


Ufficio federale dello sport UFSPO Hauptstrasse 247
2532 Macolin

Markus Feller

Responsabile dell'attuazione della legislazione sulle attività a rischio
tel. +41 58 467 63 79
E-Mail


Stefanie Mägert

Collaboratrice attuazione della legislazione sulle attività a rischio
tel. +41 58 467 65 07
E-Mail