print preview Ritornare alla pagina precedente Home

La Svizzera si aggiudica i giochi Special Olympics World Winter Games 2029

Il 18/19 giugno 2021 Special Olympics Switzerland si è aggiudicata la possibilità di svolgere in Svizzera gli Special Olympics World Winter Games 2029. Con circa 2500 partecipanti provenienti da oltre 100 nazioni, i World Winter Games sono uno dei più grandi eventi di sport invernali del mondo.

19.06.2021 | Communicazione UFSPO

CI SCHWEIZ SPECIAL OLYMPICS KANDIDATUR WINTER GAMES
Coronata da successo la candidatura della Svizzera come paese ospite degli Special Olympics World Winter Games 2029. L'atleta Special Olympics Koni Schmid con l'amministratore delegato Bruno Barth. Fonte: Special Olympics

L'UFSPO considera questo progetto come una grande opportunità per la Svizzera e per lo sport elvetico perché i giochi potrebbero fare da impulso per ottimizzare le condizioni quadro per gli atleti con disabilità a tutti i livelli di prestazione. Inoltre, la manifestazione potrebbe anche essere una vetrina speciale per gli obiettivi volti a creare una società inclusiva. Lo sport può fungere da pioniere e servire da modello per altri settori della vita sociale.

L'Ufficio federale dello sport, che collabora con partner pubblici e privati per promuovere uno sport in Svizzera che tenga sempre conto delle esigenze delle persone con disabilità, sosterrà la pianificazione e lo svolgimento degli Special Olympics Switzerland.

A tempo debito, il DDPS sottoporrà al Consiglio federale un decreto concernente il sostegno finanziario degli Special Olympics World Winter Games 2029. La decisione finale sul credito spetta all'Assemblea federale.