Lotta alla violenza

Nello sport non c'è spazio per la violenza. L'UFSPO si impegna per promuovere i valori etici dello sport. La violenza e l'hooliganismo hanno effetti negativi sull'immagine dello sport e del nostro paese.

L'UFSPO si impegna:

  • attuando provvedimenti politici insieme ai partner
  • promuovendo a livello pedagogico dei moduli specifici di formazione rivolti ad allenatori e ai monitori G+S


L‘UFSPO ha collaborato nella redazione di un documento programmatico per il lavoro con le tifoserie in Svizzera (Rahmenkonzepts Fanarbeit in der Schweiz) e partecipa alla dichiarazione dello sport svizzero per la lotta alla violenza nelle e in occasione delle manifestazioni sportive.

Le misure per la lotta contro le tifoserie violente (hooligan) vengono attuate sotto l’egida della polizia federale (fedpol) e nell’ambito di un concordato sulle misure contro la violenza in occasione di manifestazioni sportive molti cantoni operano a forze congiunte.

Inoltre sia la Federazione svizzera di calcio sia la Swiss Footballleague SFL si impegnano intensamente contro la violenza durante le manifestazioni sportive. La SFL offre dei cicli di formazione come ad es. un CAS. 


Ufficio federale dello sport UFSPO Hauptstrasse 247
CH-2532 Macolin
Tel.
+41 58 467 61 11

E-Mail


Stampare contatto

Ufficio federale dello sport UFSPO

Hauptstrasse 247
CH-2532 Macolin

Vedi mappa